Inaugurati tre eco-compattatori nei supermercati Conad di Cecina

Nei tre punti vendita Conad di via Gilching, via Aurelia Sud e via Cantini a Cecina sono stati installati altrettanti eco-compattatori di ultima generazione per la raccolta delle bottiglie e dei tappi in plastica e dei flaconi di detersivi e alimenti.

Di fatto, ogni 20 bottiglie o flaconi riciclati, l’eco-compattatore eroga un ticket dotato di codice a barre a cui è abbinato un buono del valore di 1 euro spendibile nei punti vendita Conad di via Gilching, via 2 Giugno, via Aurelia Sud e via Cantini come sconto su una spesa del valore minimo di 20 euro.

Frutto di un accordo con Rea – Rosignano Energia Ambiente, l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti urbani e assimilati, il sistema del riciclo incentivante, così come fanno presente il sindaco Samuele Lippi e l’assessore Antonio Giuseppe Costantino: “Oltre a sensibilizzare sul tema della salvaguardia ambientale, consente di ridurre i costi di gestione e smaltimento della plastica, favorendo il sistema di raccolta differenziata e porta a porta”.

“Gli eco-compattatori rappresentano un passo concreto verso la sensibilizzazione al riciclo delle materie prime seconde, oltre che uno strumento in grado di far percepire ai cittadini che la raccolta differenziata ha un valore tangibile. – commenta l’amministratore unico di Rea Matteo Trumpy -. Si tratta infatti di un’iniziativa che ci rende orgogliosi, consapevoli che l’introduzione di nuove tecnologie green sono la strada per rendere il nostro territorio all’avanguardia nella raccolta differenziata”.

“Facciamo della sostenibilità una ragione in più di sviluppo e di servizio alla comunità in cui operiamo. Gli eco-compattatori – sottolineano i tre soci di Conad del Tirreno Nedo Costagli, Valter Geri, Fabio Balestri proprietari dei punti di vendita – sono uno stimolo maggiore per riciclare la plastica che ogni giorno portiamo in tavola con le bottiglie di acqua o a casa con altri contenitori. L’auspicio è che questa iniziativa prenda piede e possa allargarsi ad altri punti di vendita del territorio”.

Nel 2017 la raccolta differenziata urbana conferita al Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero degli imballaggi in plastica (Corepla) ha superato il milione di tonnellate con un aumento dell’11,7% rispetto all’anno precedente. La raccolta pro capite in Toscana si è attestata a 18,4 kg, superiore alla media nazionale (17,7 kg), con un incremento del 4,7% rispetto al 2016.