Trasparenza

Reclutamento del personale

Ammontare complessivo dei premi

  • Criteri di distribuzione dei premi
    Criteri 2019 E’ stato sottoscritto un accordo con la RSU e le OO.SS. in data 16/12/2019 e depositato presso il Ministero del Lavoro in data 07/01/2020, per determinare i criteri di distribuzione e gli obiettivi del premio per l’anno 2019. L’importo del premio del personale operaio e impiegatizio e dei quadri è stato deliberato dall’Amministratore Unico con decreto n. 22/2019 Prot.213/20/U
  • Ammontare aggregato dei premi effettivamente distribuiti annualmente
    Premi erogati 2019 143.140,00€
  • Criteri di distribuzione dei premi
    Criteri 2018 E’ stato sottoscritto un accordo con la RSU e le OO.SS. in data 24/05/2018 e depositato presso la Direzione Territoriale del Lavoro in data 18/06/2018, per determinare i criteri di distribuzione e gli obiettivi del premio per l’anno 2018. L’importo del premio del personale operaio e impiegatizio e dei quadri è stato deliberato dall’Amministratore Unico con decreto n. 10/2018 Prot. 1371/18/U
  • Ammontare aggregato dei premi effettivamente distribuiti annualmente
    Premi erogati 2018 138.400,00€
  • Criteri di distribuzione dei premi
    Criteri 2017 E’ stato sottoscritto un accordo con la RSU e le OO.SS. in data 14/10/2015 e depositato presso la Direzione Territoriale del Lavoro in data 12/11/2015, per determinare i criteri di distribuzione del premio per il triennio 2015 – 2017. Gli  obiettivi 2017 per il personale operaio e impiegatizio sono stati definiti con accordo sindacale n. 01/2017 del 27/04/2017.
    L’importo del premio del personale operaio e impiegatizio e dei quadri è stato deliberato dall’Amministratore Unico con decreto n. 5/2017 del 30/3/2017
  • Ammontare aggregato dei premi effettivamente distribuiti annualmente
    Premi erogati 2017 151.000,00€
  • Criteri di distribuzione dei premi
    Criteri 2016 E’ stato sottoscritto un accordo con la RSU e le OO.SS. in data 14/10/2015 e depositato presso la Direzione Territoriale del Lavoro in data 12/11/2015, per determinare i criteri di distribuzione del premio per il triennio 2015 – 2017. Gli  obiettivi 2016 per il personale operaio e impiegatizio sono stati definiti con accordo sindacale n. 01/2016 del 17/11/2016.
    Il premio dei quadri è stato deliberato dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 30/03/2016
  • Ammontare aggregato dei premi effettivamente distribuiti annualmente
    Premi erogati 2016 136.000,00€
  • Criteri di distribuzione dei premi
    Criteri 2015 E’ stato sottoscritto un accordo con la RSU e le OO.SS. in data 14/10/2015 e depositato presso la Direzione Territoriale del Lavoro in data 12/11/2015, per determinare i criteri di distribuzione del premio per il triennio 2015 – 2017 e gli obiettivi 2015 per il personale operaio e impiegatizio.
    Il premio dei quadri è stato deliberato dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 23/04/2015
  • Ammontare aggregato dei premi effettivamente distribuiti annualmente
    Premi erogati 2015 136.000,00€
  • Criteri di distribuzione dei premi
    Criteri 2014 E’ stato sottoscritto un accordo con la RSU in data 31/12/2014 depositato presso la Direzione Territoriale del Lavoro in data 30/01/2015 per determinare i criteri di distribuzione del premio di competenza dell’anno 2014 per il personale operaio e impiegatizio.
    Il premio dei quadri è stato deliberato dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 21/03/2014 e il premio del dirigente è stabilito da contratto individuale
  • Ammontare aggregato dei premi effettivamente distribuiti annualmente
    Premi erogati 2014 169.067,38€
Tipologie di procedimento
Bilancio
Provvedimenti – Obiettivi sul complesso delle spese di funzionamento
Organo di controllo che svolge le funzioni di OIV

Organi di revisione amministrativa e contabile
Corte dei conti (non ci sono stati rilievi nell’esercizio 2017)

Carta dei servizi e standard di qualità
Class action (non ci sono state nel 2017 e 2018 notizie del ricorso a class action, sentenze o misure adottate a seguito sentenza)
Costi contabilizzati
Liste di attesa (non applicabile)
Servizi in rete (non applicabile)
Atti di programmazione delle opere pubbliche (non applicabile)
Tempi e costi e indicatori di realizzazione delle opere pubbliche (non applicabile)
Accesso Civico semplice ed Accesso Civico generalizzato

Accesso Civico Semplice

L’accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni e le Società hanno l’obbligo di pubblicare ai sensi del decreto legislativo 33/2013, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione.
La richiesta di accesso civico non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente non deve essere motivata, è gratuita e va presentata al responsabile della trasparenza dell’amministrazione obbligata alla pubblicazione.
La Società, dopo aver ricevuto la richiesta, verifica la sussistenza dell’obbligo di pubblicazione e, in caso positivo, provvede alla pubblicazione dei documenti o informazioni oggetto della richiesta nella sezione Società trasparente del sito istituzionale entro il termine di 30 giorni. Provvede, inoltre, a dare comunicazione della avvenuta pubblicazione al richiedente indicando il relativo collegamento ipertestuale. Se quanto richiesto risulta già pubblicato, ne dà comunicazione al richiedente indicando il relativo collegamento ipertestuale.
Nei casi di ritardo o mancata risposta il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo che, verificata la sussistenza dell’obbligo di pubblicazione, provvede alla pubblicazione e ad informare il richiedente.

Nome del Responsabile della trasparenza cui è presentata la richiesta di accesso civico, nonchè modalità per l’esercizio di tale diritto, con indicazione dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale

  • Il responsabile della trasparenza di REA SPA è: In fase di definizione
  • Modulo accesso civico
  • L’indirizzo di posta elettronica cui inoltrare la richiesta di Accesso Civico è il seguente: accessocivico@reaspa.it

Nome del titolare del potere sostitutivo, attivabile nei casi di ritardo o mancata risposta, con indicazione dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale: CDA presso info@reaspa.it

Accesso Civico Generalizzato

L’accesso civico generalizzato è la richiesta fatta da un soggetto alla Società per visionare o chiedere copia di dati e documenti detenuti dalla società stessa e per i quali non ci sono obblighi di pubblicazione. La richiesta non necessita di motivazione, in quanto nasce dal diritto all’informazione che ciascuno ha e la regola generale è rappresentata dalla trasparenza. Questa forma di accesso è stata riconosciuta allo scopo di “favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico”

  • Modulo accesso civico generalizzato
  • La richiesta di accesso civico generalizzato può essere inoltrata all’ufficio protocollo mezzo mail info@reaspa.it, PEC reaspa@pec.it, FAX 0586 765128

Registro degli accessi

Nel 2017 non sono pervenute richieste di accesso civico
Nel 2018 non sono pervenute richieste di accesso civico
Nel 2019 non sono pervenute richieste di accesso civico

Non applicabile
Back to Top